Vaporizzatori ad alimentazione elettrica

Vaporizzatori elettrici ISVE

I nostri vaporizzatori elettrici per legno permettono la plastificazione dei semilavorati, trattamento preliminare che predispone il legno alla successiva deformazione o curvatura secondo le diverse esigenze di produzione. Gli impianti di vaporizzazione legno sono ad alimentazione elettrica e sono dotati di doppia autoclave, per una maggiore versatilità di utilizzo.

 

 

 

 

 

 

Vaporizzatori elettrici ISVE: caratteristiche generali

L’impianto di vaporizzazione completo è costituito da due autoclavi in acciaio AISI 304 con un diametro di 400 mm, con fondi saldati, coperchi apribili a cerniera e chiusure con volantini a vite. Lo strato coibentante viene realizzato con materiale isolante di spessore pari a 50 mm ricoperto di lamierino preverniciato. L’intelaiatura di sostegno è costituita da profilati d’acciaio verniciati con mani di fondo e vernice bicomponente. L’impianto completo è costituito da due autoclavi in acciaio AISI 304 con un diametro di 400 mm, con fondi saldati, coperchi apribili a cerniera e chiusure con volantini a vite.

 

 

 

 

 

 I vaporizzatori ISVE: i vantaggi

vaporizzatori per legno di ISVE sono il frutto di anni di ricerca e sviluppo che hanno permesso la messa a punto di impianti di vaporizzazione con standard qualitativi superiori, che garantiscono una plasticizzazione del legno ottimale, necessaria ai successivi processi di curvatura e stabilizzazione della curvatura dei semilavorati. Durante il trattamento con i vaporizzatori elettrici ISVE in media i pezzi si inumidiscono esternamente fino al 20%. Questi impianti di vaporizzazione permettono però alla condensa di rimanere nel cilindro. Un vantaggio importante! I dati confermano infatti che:

In presenza di condensa i pezzi  si inumidiscono di più - fino al 40% -  garantendo una plasticizzazione del legno migliore e più veloce.